Care lettrici e lettori fedeli, il conteggio di Net-parade,ogni mese, parte da zero. E' mia intenzione posizionare il mio BLOG nel punto più alto possibile delle classifiche. Per farlo ho bisogno del vostro aiuto. Cliccate sul banner qui sopra. Non occorrono dati personali, basta cliccare su "sì, confermo il voto"...SI PUO' FARE OGNI ORA! GRAZIE!

venerdì 11 marzo 2022

11/0372022...Venerdì mattina...Se solo fossi capace di disegnare

Buon giorno...



Clicca, ascolta e condividi...a volte i miracoli accadono...


Se solo fossi capace di disegnare...

...prenderei carta e matita e farei un disegno in grado di comunicare a tutte/i il mio grado di malessere, di fastidio esistenziale che provo di fronte all'immane tragedia di questa guerra assurda...

Se solo fossi capace di disegnare rappresenterei il mio dolore...che è quello di chi sta leggendo queste parole e di chi non le sta leggendo...che siano queste persone europee, americane, cinesi, africane, australiane, ucraine o russe...perché questa guerra proprio non la vuole nessuno...se non una persona che crede di aver il diritto di decidere del futuro di tutte le persone che stanno subendo un male ingiusto, russi compresi...

Se solo fossi capace di disegnare farei dei segni così profondi da oltrepassare il foglio, il tavolo, il pavimento e tutti i confini...

Ma non so disegnare...e lo avrete notato...

Nel video che apre questo mio scritto ho voluto rappresentare una bandiera che si stinge, o si tinge, di bianco...per poi assumere il colore della morte, dell'ombra dei pensieri e dei dolori... Accompagna questa metamorfosi un inno nazionale che cambia nota dopo nota, diventa poco (o per niente) trionfale...malinconico a tratti... Così vedo quell'enorme paese, la Russia, che ha dato i natali a una Musica bellissima che ha invaso i nostri cuori nel corso dei secoli...così vedo i suoi abitanti, costretti a piangere lacrime amarissime, intrise di una sofferenza inflitta dalla stessa persona che sta cercando di distruggere il popolo ucraino...

Ecco il perché del mio video, assolutamente elementare ma assolutamente drammatico per quello che vuole raccontare... Chiedo a tutte/i voi che state leggendo, di guardarlo, di mettere un "mi piace" e di diffonderlo...perché più persone capiscano che non si può decolorare la bandiera una nazione sovrana, non si può eliminare l'identità di un popolo...e questo vale per il popolo che subisce l'aggressione e per quello che questa aggressione la perpetra, essendo lui stesso invaso, nel cuore e nella mente, dalle manie folli e omicide di pochi...

Un click...semplicemente per dire "io sto con voi"...

Se solo fossi capace di disegnare disegnerei con i colori più belli la parola "Fine"...


1 commento:

  1. I really like it. 91 Chemdawg This kind of clever work and reporting! Keep up the terrific work guys I've added you guys to my own blogroll.

    RispondiElimina